A simple story needs to stay simple
SS22

A simple story needs to stay simple

Guabello presenta la collezione Spring-Summer 2022, in cui la creatività e i colori si confermano protagonisti assoluti.

Per la realizzazione della collezione SS22, Guabello si è ispirata ad un ritorno alla semplicità, fatta di condivisione e interazioni sociali, un desiderio di innovarsi e di appartenere a qualcosa di grande, in cui poter viaggiare e poterne condividere i ricordi.

Attraverso storie ed esperienze, questi elementi si intrecciano e si ritrovano nelle sei capsule che danno vita alla Collezione Primavera-Estate 2022 firmata Guabello.

CHAPTER 1 – SNAPSHOT

K-Easy

In piena rivoluzione digitale, l’inatteso ritorno della fotografia istantanea rimarca il piacere di raccontare storie per immagini, con un risultato immediato, da toccare con mano.

Simbolo della spontaneità con cui si cercano di trattenere i momenti migliori della vita di tutti i giorni, per la realizzazione dei tessuti K-Easy, i nostri designer si sono ispirati alle fotografie istantanee, a quei preziosi momenti immortalati e all’inestimabile valore che ognuno di noi conferisce loro.

CHAPTER 2 – RADIO

Studio

Erano gli anni ’70 quando le prime radio pirata offshore aprivano definitivamente i cancelli del rock, diffondendo nell’etere la rivoluzionaria musica portata dai Beatles, dai Led Zeppelin e dai Queen. Live streaming 24/7, sharing download e upload confermano che l’era delle radio offshore non è affatto finita. Le piattaforme di streaming online diventano oggi delle vere e proprie stazioni radiofoniche.

Dal desiderio di innovarsi, seguendo l’onda del costante cambiamento che ci circonda, trae ispirazione la selezione di tessuti Studio.

CHAPTER 3 – PIXEL

Libera – Lieve

Toni morbidi e freschi, in cui ritroviamo l’essenza delle fibre naturali, colorano piccoli blocchi che, sapientemente affiancati, donano nuova luce ad opere classiche. La selezione di tessuti Libera e Lieve si ispira ad alcune opere classiche, realizzate da tre diversi artisti, rivisitate in…bassa risoluzione.

Il segreto per apprezzare al meglio queste opere, è fare un passo indietro, letteralmente! Una forma pop dell’arte classica: a questo si ispira Pixel, affermando una visione secondo la quale l’arte può essere un gioco.

CHAPTER 4 – WOOL TO GO

Globetrotter – Motion

1.145 km. 20.000 m di dislivello. L’Atlas Mountain Race è una corsa ciclistica che parte da Marrakech e, attraverso l’Alto Atlante e l’Anti Atlante, arriva a Sidi Agadir, sulle splendide rive del Marocco. Ghiaia, sterrato e vecchie piste coloniali a lungo dimenticate, fanno da protagoniste in un percorso in cui l’orologio non si ferma mai.

Da tutto questo, trae ispirazione la selezione di tessuti Globetrotter e Motion, nata per soddisfare l’esigente business moderno, figura errante che, sempre più spesso, sfida la giungla urbana su due ruote.

CHAPTER 5 – ROOF GARDEN

OneThirty – Connoisseur

Un gioiello americano a Parigi, del tutto innovativo e che potrebbe diventare, senza alcun dubbio, un simbolo della Ville Lumière, al pari della Tour Eiffel e del Louvre. È il futuristico progetto University of Chicago Center in Paris, firmato da Jeanne Gang. Con i suoi spazi verdi all’aperto, incoraggia la connessione sociale.

La selezione di tessuti Roof Garden tra ispirazione proprio da questo desiderio di connessione e interazione sociale. Il risultato è una capsule che mantiene un sapore classico con una connotazione fresca e up-to-date.

CHAPTER 6 – DOOR TO DOOR

OneFifty – OneThirty – Connoisseur – City-Zen – Vesper

Per più di quarant’anni, Bill Porter ha camminato tra i quartieri di Portland, Oregon, con la valigetta in mano, salendo scale e suonando campanelli. Semplicità, carisma ed entusiasmo sono le caratteristiche che hanno reso noto Bill Porter per la sua professione, il venditore porta a porta, che oggi sembra quasi poter scomparire.

Una semplicità quasi disarmante, che ispira la capsule Door to Door.